La città

Nettuno è una ridente cittadina di circa 47.000 abitanti situata a sud di Roma, al confine tra l’Agro Pontino e l’Agro Romano. L’estrema vicinanza alla capitale romana (soli 60 chilometri), l’ha resa, con il tempo, meta estiva di molti turisti, capitolini e non.


Ciò che rende Nettuno meravigliosa è il mare.
La città infatti è una delle località balneari più rinomate e frequentate del Lazio grazie alle sue numerose spiagge (sia libere che a pagamento) ed al bellissimo porto turistico.


Nettuno però non è solo mare, spiagge e divertimento: la città, che ha avuto nel passato recente una forte espansione, conserva ancora intatto un cuore antico: si tratta del Borgo Medievale caratteristico gruppo di case, chiese e palazzi racchiusi tra cinte murarie interrotte da alcune torri cilindriche risalenti al 1300. Bellissimo è il camminamento che percorre una buona parte delle mura antiche e che permette di ammirare dall’alto il mare e il porto turistico.

Sul lungomare settentrionale di Nettuno si trova il Forte Sangallo, possente fortezza costruita per volontà della famiglia Borgia per garantire una valida protezione della città, definita il granaio del Lazio, dagli attacchi via mare. Il castello a picco sul mare, oggi ospita il Museo dello sbarco alleato e l’Antiquarium, museo in cui sono esposte reperti archeologici e artistici rinvenuti nel territorio di Nettuno.

 


Il Cimitero Americano della Seconda Guerra Mondiale è un trionfo di storia, colori ed eccezionali strutture architettoniche, a cui viene quotidianamente dedicata una cura senza pari. Nacque come cimitero temporaneo di guerra due giorni dopo lo sbarco alleato ad Anzio e Nettuno. Dal 1956 è divenuto permanente e della sua manutenzione nonché amministrazione si occupa la Commissione Americana per i Monumenti di Guerra con sede a Washington D.C. (U.S.A.).


Torre Astura caratteristica fortezza circondata dal mare che si trova a sud est della città di Nettuno. Oggi, attorno a Torre Astura si trovano numerose vasche, anticamente usate dai romani per l’allevamento ittico. Tutta l’area fa parte del territorio del Poligono Militare, che si estende per una decina di chilometri dalla spiaggia di Foce Verde sino alle porte di Nettuno.

Infine, Nettuno è famosa nello sport per aver dato i natali a Bruno Conti, campione del mondo nella nazionale di calcio del 1982, ed è anche conosciuta per aver avuto una delle squadre più forti nel baseball. La diffusione del baseball a Nettuno è da attribuire alle basi militari presenti nei territori a partire dalla fine della seconda guerra mondiale. I 17 scudetti vinti la rendono la squadra più vincente in Italia e inoltre i successi internazionali hanno permesso di farla conoscere a livello globale.

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google